Il comandante non può lasciar passare inosservate tette così grandi.
ACCESSO NEGATO

Devi essere membro per accedere a questo video

Il comandante non può lasciar passare inosservate tette così grandi.
Praga. Fiume Moldava.
4.6
  • Durata: 39:36
Praga. Fiume Moldava.
  • Durata: 39:36

Era una bella giornata di sole e così ho preso un catamarano sperando di riposare sul lago. Mi sono messo in moto e ho iniziato a navigare vicino ai vacanzieri per scambiare due chiacchiere. All'improvviso, ho notato una coppia vicino a me, un grosso ragazzo che poteva entrare a malapena nel catamarano e la sua ragazza, che mi ha guardato in modo lusinghiero. “Amico, non riesco a distogliere gli occhi dalle tette della tua ragazza, posso toccarle?”. Ovviamente è andato su tutte le furie! Tuttavia ha cambiato idea quando ha visto le banconote. Dopo averli persuasi a nasconderci nella foresta, mi è venuta voglia di metterle il cazzo tra le tette. L'uomo si è arrabbiato ancora di più, ma l'ho calmato tirando fuori qualche altra banconota. E così, la ragazza mi ha fatto una spagnola con le tette e poi un pompino, e così ho capito che ero pronto a darle tutti i miei soldi pur di scoparmela...

Anteprima video
Il comandante non può lasciar passare inosservate tette così grandi.
Il comandante non può lasciar passare inosservate tette così grandi.
Il comandante non può lasciar passare inosservate tette così grandi.
Il comandante non può lasciar passare inosservate tette così grandi.